Salta il contenuto
Arreda con OLUX. 20% di sconto se acquisti almeno 5 prodotti. Auguriamo a tutti buone feste.
Arreda con OLUX. 20% di sconto se acquisti almeno 5 prodotti. Auguriamo a tutti buone feste.
Come scegliere il lampadario perfetto per ogni stanza

Come scegliere il lampadario perfetto per ogni stanza

Misure e stile contano. Quando si arreda una casa, ci si chiede per i dettagli dell'illuminazione, quali siano le dimensioni e l'estetica adatte per ogni ambiente. Perché un lampadario per la sala da pranzo, di certo è diverso da una lampada da tavolo in camera da letto, o dai faretti sospesi in cucina.

È necessario valutare tutto: dalla perfetta luce sopra un tavolo, al lampadario da salotto di grande effetto, fino alle luci per l'ingresso. Vediamo qualche suggerimento per non disorientarsi fin dall'inizio, e “focalizzare” i punti principali.

Il tipo di illuminazione, per lampade e lampadari

Bisogna valutare la finalità del lampadario e il suo rapporto con altri tipi di illuminazione presenti. In ogni ambiente sono necessarie più fonti di luce per illuminare adeguatamente lo spazio. Si possono scegliere le luci d'ambiente per la camera da letto, quelle “diurne” e potenti per la cucina, quelle selettive su alcune zone del bagno.

L'illuminazione ambientale è quella generale della stanza, di solito attraverso un lampadario potente. Potrebbe essere anche scelta un'illuminazione a incasso tramite faretti oppure una plafoniera, ma in tal caso bisogna valutare bene la potenza delle lampadine.

Inoltre, un fattore importante è la luce naturale, differente per ogni stanza. L'illuminazione solare è un fattore molto importante da considerare quando si sceglie un lampadario e la sua collocazione. Una stanza che gode di un'ottima luce diurna e ben esposta non avrà bisogno di tante luci, specialmente durante il giorno.

Diverso il discorso per una stanza priva di luce naturale, magari esposta male o che affaccia in un cortile interno. Potrebbe richiedere un'illuminazione supplementare con applique da accendere quando si entra, a tutte le ore del giorno.

Lampadari per camere da letto e camerette

Una luce d'atmosfera, regolata dal dimmer, è perfetta per la camera da letto.

Un lampadario a sospensione classico, se la stanza è arredata in modo tradizionale, è perfetto per l'illuminazione generale dell'ambiente. Nelle camere da letto con soffitti bassi, optante per un lampadario a incasso o semi-incasso, per agevolare la sensazione di ampiezza e relax quando dovete prendere sonno.

In ogni caso, l'illuminazione è meglio se accompagnata da lampade da tavolo adatte ai comodini, quando serve una luce mirata nella zona notte. È sempre consigliabile una luce in più, lampada o applique, che dona un tocco decorativo allo spazio, senza essere la fonte di luce principale della camera.

Lampadari per il soggiorno

L'illuminazione decorativa è adatta alle stanze dove si ricevono gli ospiti, come il salotto, oppure il living room con la cucina inclusa. Ovviamente, è questo l'ambiente perfetto per un lampadario in cristallo o sontuoso. Alcune applique classiche possono supportare la luce generale del lampadario, non solo accanto alle poltrone. Acquistano un senso anche e soprattutto sopra opere d'arte o consolle in zone più riservate del salotto.

Le lampade piantane da terra sono consigliate solamente se l'ambiente è vasto, e consente di inserirle senza creare un elemento di arredo in più, che rimpicciolisce il salotto. In alternativa, come abbiamo detto, meglio le applique.

 

La luce negli ambienti di passaggio: ingresso, atrio e corridoi.

Sono utili le luci che illuminano in modo preciso gli spazi, specialmente negli ingressi ampi, quando è necessario entrare in casa con una luce vivida. I lampadari a sospensione possono essere comodi anche nelle zone di passaggio che si vogliono esaltare e non rendere buie più del dovuto.

Invece, vanno benissimo delle luci applique per il corridoio, se è una zona da cui partono le diramazioni laterali verso le altre stanze. Applique e faretti non troppo potenti si adeguano perfettamente nelle zone di passaggio verso l'esterno, per gli atrii brevi magari prima del living.

Luci e lampadari per la cucina

L'illuminazione “di servizio” di questo ambiente, deve essere veramente chiara e dettagliata. Ha lo scopo specifico di rischiarare meglio lo spazio in cui si svolgono attività importanti come cucinare, preparare il cibo, servire.
In cucina sono perfetti i lampadari moderni a sospensione, sopra il tavolo oppure sopra l'isola. Le luci a faretto oppure le sospensioni regolabili, sono ideali nella zona dove avviene la preparazione del cibo o si cucina.

La luce negli studi o per l'home office

da qualche tempo, ci sono aree della casa sempre più riservate allo studio oppure al lavoro. Per questo, la luce chiara e decisa della cucina è applicabile pure qui. Ovviamente, si predilige una lampada da scrivania oppure una illuminazione con lampadine a sospensione, su binario o da fissare al soffitto.
L'illuminazione in questo caso rappresenta un elemento aggiuntivo, che migliora la funzionalità dell'angolo studio o lavoro, ma di solito non è l'unica fonte di luce quando si allestisce questo spazio nel soggiorno.

Luci e lampadari per il bagno

Di regola, in questo ambiente vengono prediletti lampadari ad incasso, e applique sopra la vasca o accanto al lavandino. Se il bagno non è molto alto, meglio evitare lampadari a sospensione ampi - è un ambiente dove l'acqua si dirama facilmente, e se il lampadario fluttua non è il massimo.
La tonalità della luce sarà diffusa oppure molto chiara, a seconda dei propri gusti. C'è chi ama le atmosfere soft in bagno, e chi necessita di chiarezza in ogni angolo, per favorire la pulizia e la sicurezza nei movimenti.

I lampadari moderni della collezione Olux sono perfetti per aggiungere un tocco di stile alla casa e in ogni suo ambiente. Perché oltre la funzionalità, un elemento essenziale è l'estetica e i diversi design che proponiamo, uniscono la praticità utile ad ogni ambiente, con lo stile prediletto.

Potrebbero interessarti anche