Salta il contenuto
Olux Illuminazione augura a tutti una buona estate, le spedizionI subiranno dei ritardi. Utilizza uno sconto del 5% con il codice "SUMMER22"
Olux Illuminazione augura a tutti una buona estate, le spedizioni subiranno dei ritardi. Utilizza uno sconto del 5% con il codice "SUMMER22"
Lampade da terra, da tavolo e piantane classiche

Lampade da terra, da tavolo e piantane classiche

Quali sono le migliori? Non esiste un modello “perfetto” tra le lampade per la casa, ma sicuramente ci sono dei consigli per chi deve scegliere la lampada giusta per ogni stanza!

Le lampade per l'arredo interni

Nel momento in cui l'arredamento è completo persino dei complementi, dal tappeto ai cuscini del divano, sicuramente l'illuminazione servirà ad esaltare il tutto.
Se non ci hai pensato prima, è bene riflettere su questo elemento chiave di ogni ambiente, che può essere scelto all'interno di una serie di lampade per valorizzare i singoli elementi.
In alcuni punti, per avere abbastanza luce, sono ideali delle lampade da terra classiche, le cosiddette piantane

Se le luci dall'alto, lampadari o faretti, possono essere ottime per cucinare e illuminare ambienti grandi, le lampade da terra donano un'illuminazione selettiva in alcuni punti.
Donano calore alla stanza e all'angolo prescelto, e rappresentano un tocco di design se riflettono lo stile dell'arredamento interno (oppure, viceversa, staccano in modo netto con il resto!).

Anche per illuminare quadri o sculture, oppure per dare una luce diversa accanto ad uno specchio, puoi pensare ad una piantana che non interferisce con la visuale ma diventa una fonte di luce discreta.

Il paralume e le lampade da tavolo per soggiorno e camere

Le lampade da terra per il soggiorno in genere vengono scelte tra le più formali, magari con una base in porcellana, con cristalli o vetri.
Rispetto alle lampade della camera da letto, generalmente più informali, si prediligono materiali che corrispondono ai mobili del soggiorno.

A volte sono scelte con inserti in metallo per dare alle lampade da terra un aspetto di design moderno, tipico delle living room contemporanee.
Negli angoli come la libreria o sul tavolino accanto alla poltrona, possono essere posizionate delle lampade da tavolo, perfette attività come la lettura o per dare un'atmosfera intima in una serata rilassante sul sofà. Per leggere comodamente, il paralume dovrebbe essere all'altezza degli occhi quando sei seduto.

Mentre si guarda la TV o si maneggia lo smartphone, in più, potrebbe essere utile non sprofondare nel buio e un angolo con una lampada sarà una risorsa.
Di solito le lampade in una sala da pranzo sono collocate su una credenza o ripiano, ma se sono alte e con il sostegno sottile funzionano meglio sui tavolini bassi.

Di certo, le lampade da tavolo classiche sono le più adatte per i mobili del soggiorno in stile tradizionale, e diventano perfette anche per il comò della camera da letto.

Anche in questo caso, la lampada dovrebbero seguire lo stile di design della camera, tenendo conto però delle dimensioni della stanza.
Se nel soggiorno di solito l'ambiente è più ampio, una luce troppo forte e una lampada troppo grande, possono generare un effetto invadente.

L'altezza corretta della lampada da tavolo dipende dalle dimensioni della stanza, del comodino e dall'uso della luce. È importante bilanciare la grandezza della lampada con l'arredamento intorno ad essa, specialmente se si tratta di un modello arricchito di cristalli, volute o decorazioni.

Piantane classiche in contrasto al design moderno

Se nel salotto tradizionale una lampada da terra classica è d'obbligo, nello stile eclettico di molti living contemporanei, invece, può fare la differenza.

Una piantana classica per la casa moderna diventa un punto focale non solo di luce, ma anche di stile, quando impreziosisce le linee più neutre dell'arredamento minimal – tipico di molti ambienti moderni.

La maggior parte dei salotti può ospitare una lampada alta poco meno di un metro, che dona una luce in grado di rischiare ma anche un effetto speciale se è decorata in modo classico.
Cristalli colorati, forme ondulate, decorazioni floreali o vintage sicuramente arricchiscono l'interior design con una nota meno severa rispetto al soggiorno moderno.
In particolare per chi ama lo stile eclettico oppure con elementi contrastanti, una piantana che si fa notare è un elemento raffinato.

A livello di colori, però, è bene acquistare una lampada che corrisponda al tono dell'arredamento, oppure crei un contrasto senza stridere. I colori che non funzionano tra loro, così come le forme diverse ma similari, vanno evitati.

Anche nelle camere da letto, un effetto esagerato di contrasto potrebbe disturbare l'armonia di un ambiente dedicato al riposo; per questo, è preferibile inserire una lampada classica in un arredo lineare, ma non troppo ricca se il design è già eterogeneo.

Posizionare le lampade all'altezza giusta

In un soggiorno moderno questi inserti classici possono diventare preziosi ma, è importante, il consiglio è di mantenere tutte le lampade alla stessa altezza, per non creare un effetto troppo “strano” tra luci e forme. Se una lampada ed è troppo piccola, puoi sempre metterla su qualche tavolinetto o ripiano per esaltarla.
In camera da letto, invece, si consigliano non più di due lampade alla stessa altezza relative ai comodini, per evitare troppi punti luce. Se manca il lampadario, allora una terza piantana potrebbe essere utile!

Se per le lampade dal design contemporaneo non sempre è necessario abbinarle uguali, ad entrambi i lati di un divano, con quelle classiche cambia la questione. In un soggiorno moderno, è bene pensare ad una coppia di lampade uguali, evitando di spaziare troppo nello stile.

Ad esempio, i modelli di lampade stile inglese come le nostre piantane England, il paralume in tessuto plissettato vintage è un ottimo compromesso tra il classico e il moderno!

Potrebbero interessarti anche